E’ terminata, a Napoli, la 23esima edizione del Trofeo Campobasso, regata internazionale ad invito inserita nel calendario della Federazione Italiana Vela.

Oltre 200 ragazzi provenienti da 14 nazioni, si sono sfidati in un mare con vento a 30 nodi e temperature al di sotto dei 10°C. Stefano Troiano e Giovanni Palisi, cadetti del Circolo Nautico di Vasto hanno svolto una grande prova piazzandosi al 9° e 11° posto della classifica internazionale.

Due invece gli juniores che il Circolo Nautico ha portato a Napoli, Giuseppe Piccirilli e Roshan Di Bussolo, che hanno combattuto a denti stretti, con grandi campioni internazionali.

L’impegno del Circolo per queste nuove leve sta premiando gli sforzi dei giovani atleti e del loro istruttore Mike Ruzzi, affermando il Circolo Nautico di Vasto come una realtà importante a livello nazionale, in una disciplina dura, che comporta enormi sacrifici, ma forma in modo eccezionale a livello atletico e personale. In condizioni in cui persone comuni non metterebbero neanche un dito in acqua, questi ragazzini entrano in mare affidandosi al vento e alle loro capacità, lode e merito a loro e a coloro che quotidianamente li sostengono.

Recommend
Share
Tagged in